Beato Cardinal Ferrari

 

La parrocchia intitolata al Beato Card. Ferrari sorge nel rione Mazzafame di Legnano e serve una comunità di 1800 famiglie. Il Centro Pastorale Mazzafame – pur non ufficialmente costituito – indicava, già negli anni ’60, i parrocchiani della comunità dei Ss. Martiri che andavano a stabilirsi nell’area delimitata dal viale Sabotino e dalla via Novara man mano che vi sorgevano le abitazioni che si aggiungevano progressivamente in questa area della periferia cittadina anche in relazione ai crescenti flussi migratori.


Il tradizionale nome Mazzafame dato all’intera area indicava in realtà soltanto un complesso rurale settecentesco situato in fondo all’attuale via Menotti, dotato di una chiesetta che era stata usata per il culto fino al secondo dopoguerra, alle dipendenze della parrocchia dei Ss. Martiri.


Lo sviluppo del rione, con i suoi numerosi edifici di case popolari, con i nuovi villaggi di villette a schiera e i condomini residenziali (un complesso di oltre mille nuclei familiari) rendeva ormai indispensabile, negli anni ’70, la realizzazione di una chiesa più capiente e di una parrocchia autonoma.

 

Nel 1978 il primo punto fisso: l'acquisizione da parte della parrocchia Santi Martiri di un'area in via dei Pioppi, nel cuore del quartiere. Inizia così l'“avventura”, che si sviluppa di pari passo con la crescita del rione. Il 12 maggio 1980, alla presenza del Vicario generale mons. Renato Corti, di don Franco Fusetti, parroco dei Ss. Martiri, e di don Mario Caccia si dà inizio ufficiale alla vita della nuova comunità nella piccola cascina retrostante la chiesetta.


Al piano superiore c'è l'abitazione per il sacerdote, mentre al piano terra, nel cortile e in tre locali del cortile adiacente si svolge l'attività pastorale (oratorio, Caritas, doposcuola e incontri di adulti). Il nome di questa avventura è presto trovato: Centro Pastorale Mazzafame, in sigla Cpm. E proprio per non dimenticare i dieci anni vissuti tra quelle mura, la sigla è rimasta anche quando la comunità si è trasferita nel nuovo edificio in via dei Pioppi 4 ed è diventata parrocchia.


Il 10 maggio 1987 era stato nel frattempo beatificato il cardinale Andrea Carlo Ferrari (che fu Arcivescovo di Milano dal 1894 al 1921) e la comunità della Mazzafame decise di dedicare a lui la nuova chiesa. 


Si fece così coincidere la cerimonia della posa della prima pietra, il 4 settembre, con la sosta a Legnano delle spoglie mortali del Beato, in visita itinerante nei maggiori centri della Diocesi.
Nella primavera 1988, definito il progetto redatto dall'architetto Antonio Faranda di Milano, si poté dare inizio ai lavori veri e propri di costruzione della nuova chiesa il 28 aprile 1988. Tenendo conto delle esigenze del quartiere, si pensò anche di realizzare nel seminterrato della chiesa un vasto salone per riunioni e attività pastorali e sociali, oltre che per quelle sportive e di aggregazione dei giovani, dei quali già si occupava don Mario Caccia, coadiutore nella parrocchia dei Santi Martiri.
Don Mario, don Franco Fusetti e don Raffaello Ciccone, che gli era subentrato nel frattempo, sono considerati i tre "pilastri" della nuova chiesa che fu ultimata sommariamente nell'inverno 1989, in modo da potervi celebrare la prima messa, nella notte di Natale.


Due anni dopo, l'8 giugno 1991, si procedette, presente il cardinale Martini, alla liturgia per la dedicazione e consacrazione del tempio, che diventò parrocchia il 1° febbraio 1992, festa del Beato Cardinal Ferrari. Primo pastore della comunità religiosa fu nominato don Mario Caccia.


La storia della comunità cristiana segue quindi negli anni successivi gli ulteriori sviluppi urbanistici e demografici del quartiere, tra i più popolosi e giovani della città. Le strutture parrocchiali si arricchiscono, così come le attività pastorali, educative e caritative.


Il parroco attuale è don Paolo Gessaga, mentre la pastorale giovanile è affidata a don Simone Seppi.
Nel quartiere sono presenti, oltre agli edifici della parrocchia, l’antica chiesetta sopracitata, dedicata a Santa Teresa d’Avila, e il complesso con la chiesa della Mater Orphanorum.


Per informazioni ulteriori sulla storia della comunità e sulle attività parrocchiali e dell’oratorio www.cpmlegnano.it.
Segreteria parrocchiale: 0331.457700; segreteria@cpmlegnano.it

Parroco: don Paolo Gessaga 
Don Simone Seppi (pastorale giovanile)




I prossimi eventi in calendario

Nessun evento in calendario

Facebook
Instagram